rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Sassuolo

Sassuolo: sequestro lampo per un imprenditore, artigiano in manette

Ieri mattina, un imprendotre 44enne di Prignano è stato rapito a scopo di estorsione da un artigiano 37enne modenese in gravi difficoltà economiche: quest'ultimo è stato poi arrestato dai Carabinieri

Un sequestro di persona in piena regola è andato in scena ieri mattina a Sassuolo: un imprenditore 44enne di Prignano sulla Secchia è stato rapito da un artigiano di 37 anni di Modena a scopo di estorsione. Quest'ultimo aveva contattato la sua vittima combinando un incontro a Sassuolo. Il 37enne voleva discutere di presunte lettere che gli erano giunte dopo aver compiuto circa due anni fa dei lavori nell'abitazione dell'imprenditore. L'imprenditore ha accettato di vedere l'artigiano negli uffici della propria azienda a Fiorano Modenese e si è presto accorto dell'inconsistenza dei problemi legali dichiarati dall'interlocutore, che poi gli ha chiesto di riaccompagnarlo in auto nel parcheggio del centro commerciale Panorama di Sassuolo dove aveva lasciato la propria auto. Una volta a bordo della vettura dell'imprenditore, il 37enne gli ha puntato contro una pistola da soft-air e l'ha minacciato chiedendogli 30mila euro in contanti.

Costretto a vagare per la città, il 44enne gli ha fatto presente le difficoltà di trovare quella cifra garantendogli però di non dire nulla alle forze dell'ordine. Poco dopo, l'imprenditore è riuscito a liberarsi dalla presa dell'altro uomo, che l'aveva afferrato per un braccio, ed è sceso dall'auto correndo in un negozio vicino. Qui ha chiamato i carabinieri, che hanno rintracciato il 37enne a piedi in via Barozzi. L'uomo, residente a Soliera, ha detto di aver perso coscienza per un po' di quello che stava facendo, spinto da difficoltà economiche in cui si trova con la famiglia, e di essersi reso conto solo in quel momento della gravità del proprio comportamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo: sequestro lampo per un imprenditore, artigiano in manette

ModenaToday è in caricamento