rotate-mobile
Cronaca Vignola

Sequestrati 120 chili di prodotti ittici "sconosciuti" trasportati senza autorizzazioni

Militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Vignola hanno sottoposto a sequestro amministrativo circa 120 Kg di pesce, trasportati da un cinese sprovvisto della necessaria documentazione igienico-sanitaria

Granchi blu, lumache, gamberi, seppie, calamari e cicale, Circa 120 kg di prodotti ittici privi di qualsiasi etichetta o documentazione che potesse identificare il prodotto e tracciarne la provenienza. E' quanto scoperto nei giorni scorsi nell’ambito delle attività di controllo economico del territorio dai militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Vignola. I finanzieri hanno sottoposto a controllo un furgone condotto da una persona proveniente dalla riviera romagnola che trasportava appunto il carico sconosciuto e non tracciabile.

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

I prodotti alimentari, verosimilmente destinati alla commercializzazione in provincia di Modena, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo. Sono poi stati distrutti dopo aver interpellato il Servizio Veterinario dell’Ausl di Modena in ragione dell’incerta origine del pescato che ne rendeva oltremodo dubbia la possibilità di consumazione

Inoltre, al cittadino cinese che li trasportava è stata contestata una sanzione amministrativa per un importo pari a € 1.500,00.

Il servizio svolto rientra nell’alveo delle attività di controllo sul trasporto delle merci, finalizzato anche a intercettare le movimentazioni di beni di dubbia provenienza o fabbricazione prima dell’immissione in commercio, nell’ottica di tutelare la salute dei consumatori finali nonché il mercato dalla diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza imposti dalla normativa dell’Unione Europea e nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati 120 chili di prodotti ittici "sconosciuti" trasportati senza autorizzazioni

ModenaToday è in caricamento