Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

In cantina una serra di marijuana e una pistola illegale, denunciato un 44enne

Blitz dell'Arma in una casa di Castelnuovo Rangone. Sequestrata la droga e il materiale per la coltivazione. Oltre ad una pistola lanciarazzi e alcuni proiettili

Nel primo pomeriggio di ieri i carabinieri della Compagnia di Sassuolo hanno proceduto ad una perquisizione presso l’abitazione di un 44enne di Castelnuovo Rangone: un'indagine autonoma nata dal sospetto sul traffico di stupefacenti in zona. I timori sono stati confermati: oltre a trovare nascosti circa 13 gr di marijuana e di hashish, suddivisi in dosi è pronti per essere consumati, i militari hanno rinvenuto in cantina una serra ben organizzata, completa di ventilatori e lampade, utilizzata dall’uomo per la coltivazione della sostanza stupefacente.

Infatti, all’interno di essa è stata trovata in fase di coltivazione una pianta di marijuana dell’altezza di circa un metro e mezzo. La perquisizione ha permesso anche di trovare ulteriori 80 grammi di tralci e foglie, risultato di precedenti coltivazioni.

Oltre alla sostanza, i carabinieri hanno accertato che l’uomo deteneva illegalmente in casa anche una pistola lanciarazzi e 9 cartucce cal 7,62 mm.

Lo stupefacente rinvenuto, il materiale utilizzato per la produzione della sostanza, l’arma e le munizioni sono state quindi sequestrate e l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Modena per il reati di produzione e detenzione illegale di sostanze stupefacenti e per la detenzione illegale dell’arma e del munizionamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In cantina una serra di marijuana e una pistola illegale, denunciato un 44enne

ModenaToday è in caricamento