rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Carpi

Indagini su furti e rapine, i Carabinieri recuperano alcune armi

Un piccolo arsenale è stato sequestrato dall'Arma tra Carpi e Novi. Sarebbero state utilizzate per alcune scorribande criminali, ma l'indagine è ancora avvolta nel segreto

Proseguono a spron battuto le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Carpi nel contrasto ai reati predatori: furti e rapine che negli ultimi mesi del 2016 hanno messo a dura prova molti paesi della Bassa e le stesse aziende agricole. L'Arma sta lavorando su diversi filoni di inchiesta, nel tentativo di identificare e assicurare alla giustizia le bande criminali attive sul territorio, come per altro già accaduto.

Nella serata di ieri è stato messo a segno un importante passo avanti: i Carabinieri sono riusciti a sequestrare tre armi da fuoco, custodite nella zona tra Carpi e Novi di Modena. I dettagli restano ancora secretati, ma è quasi certo che le pistole siano state utilizzate per furti e rapine.

Si tratta di un Sites Spectre HC, una pistola mitragliatrice calibro 9 per bersagli ravvicinati, una pistola revolver Colt 357 Magnum e una semiautomatica Browning calibro 6,35. Solo lo sviluppo delle indagini potrà chiarire il ruolo e la storia di queste armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagini su furti e rapine, i Carabinieri recuperano alcune armi

ModenaToday è in caricamento