Controlli nei locali, sgomberati un ristorante e un night. Denunciati i gestori

Prime "vittime" del Decreto anticontagio sono stati i due locali controllati dai Carabinieri della Compagnia di Carpi. Ora dovrà essere valutata l'eventuale sospensione dell'attività

La Compagnia Carabinieri di Carpi è stata impegnata già da ieri sera nei controlli per il rispetto del Decreto anti coronavirus, che impone misure più restrittive soprattutto agli esercenti dei locali pubblici. Nonostant eil caos generato dalle interpretazioni del documento emanato la notte precedente, molti comuni avevano già adottato provvedimenti defininendo con chiarezza le attività per le quali era consentito restare aperte anche oltre le 18 secondo modalità come la vendita da asporto.

Tuttavia, qualcuno ha deciso di ignorare quanto scritto - questo sì in maniera abbastanza chiara - sul Decreto e di proseguire l'attività incurante delle possibili sanzioni.

I militari hanno individuato un ristroante situato in uno dei comuni dell'Area Nord, i cui due gestori hanno tranquillamente proseguito l’attività serale: alle ore 21, momento del controllo, era sedute ai tavoli circa 50 avventori. Anche un locale notturno nella zona delle Terre d’Argine ha permesso l’ingresso ad avventori e ballerine, circa una trentina in tutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambi i locali sono stati fatti velocemente sgomberare e la posizione dei gestori è stata segnalata ai rispettivi comuni, come esplicitato nel decreto, con la possibilità di arrivare anche alla di sospensione dell’attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Contagio, 79 casi nel modenese. Deceduti un 86enne e un 77enne

  • Neonatologia, sette operatori e un neonato positivi nel reparto del Policlinico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento