Campogalliano, fermato alla dogana con sigarette di contrabbando

Un camionista è stato scoperto con 500 pacchetti di sigarette nascosti sul suo mezzo. Denunciato dai Carabinieri

Una notte di controlli proficua per i Carabinieri della Stazione di Campogalliano, impegnati nel costante controllo della dogana, all'uscita autostradale del casello di Campogalliano. La scorsa notte i militari hanno scoperto merce di contrabbando su un autoarticolato, condotto da un cittadino turco. Il camionista nascondeva infatti nella sua cabina oltre 500 pacchetti di sigarette di contrabbando di varie marche, successivamente sequestrate. Non si esclude che l’uomo potesse destinare i pacchetti alla vendita. Dal controllo è emersa anche la presenza di una “spranga” a bordo del mezzo, motivo per il quale lo straniero è stato deferito anche per possesso di oggetti atti ad offendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Contagio, 79 casi nel modenese. Deceduti un 86enne e un 77enne

  • Neonatologia, sette operatori e un neonato positivi nel reparto del Policlinico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento