rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Carlo Sigonio / Viale Carlo Sigonio

Ex Amcm, fissata nuova data per la bonifica dell'amianto

Dopo le segnalazioni di presenze nell'area del magazzino i tecnici comunali completeranno domani i lavori di sigillatura per evitare che senzatetto e sbandati occupino gli edifici. Tra ottobre e novembre la rimozione dell'amianto, che sarebbe dovuta già avvenire il 20 maggio scorso

Che sia la volta buona? Dopo tre mesi dall'ultima data annunciata, arriva un nuovo annuncio che fissa una data ad ulteriori 60 giorni. Una storia di rinvii quella degli interventi per la bonifica dell'amianto nell'area ex Amcm di Modena, ormai assunta a pagina fissa della cronaca del degrado cittadino. Ad inizio anno l'allora Assessore Simona Arletti aveva dichiarato che la rimozione dei materiali di copertura dei tetti di alcune strutture fatiscenti sarebbero stati oggetto di un intervento risolutivo in data 20 maggio 2014. Poi il nulla.

Oggi l'Amministrazione informa però che si stanno concludendo le procedure per l’affidamento dei lavori di rimozione dell’amianto che potranno quindi iniziare tra ottobre e novembre. L’intervento prevede lo smantellamento di buona parte delle strutture con procedure che garantiscano la rimozione in sicurezza e lo smaltimento dei materiali che contengono amianto. Fra due mesi scopriremo quindi se comparirà un nuovo annuncio o se la bonifica verrà effettivamente portata a compimento.

Nel frattempo i tecnici del Comune sono stati costretti a intervenire nell'area per ripristinare le condizioni di sicurezza di alcune strutture. Nei giorni scorsi era stata infatti segnalata la presenza di persone che occupavano gli edifici abbandonati durante la notte. L’intervento verrà completato domani, martedì 19 agosto, con le saldature degli ingressi all’edificio del magazzino in modo da impedire nuovi accessi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Amcm, fissata nuova data per la bonifica dell'amianto

ModenaToday è in caricamento