rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Bilancio positivo per il primo Sirio Security Forum di Modena

Soddisfatti organizzatori, relatori e partecipanti che alla presenza delle autorità cittadine hanno parlato di sicurezza per le aziende e per tutti i cittadini modenesi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Si è concluso lo scorso venerdì con grande soddisfazione da parte di tutti gli intervenuti il faccia a faccia tra grandi aziende, leader tecnologici ed esponenti della Pubblica Amministrazione Modenese per parlare di sicurezza e di possibili sinergie tra pubblico e privato. In un momento in cui la sicurezza dei beni e delle persone è di scottante attualità nella nostra città, la modenese GRUPPO SIRIO, cogliendo l'occasione del proprio ventennale dalla fondazione, ha voluto fare il punto sullo stato dell'arte in materia di tecnologie per la sicurezza coinvolgendo alcuni tra i più accreditati esperti e le autorità modenesi.

Particolarmente apprezzato ed animato è stato l'incontro con il Prefetto Michele Di Bari, Il Questore Oreste Capocasa e il Sindaco Giancarlo Muzzarelli i quali, pur non nascondendo la preoccupazione che desta a Modena in particolare il numero crescente di reati contro il patrimonio, hanno ribadito come legalità e sicurezza siano priorità assolute per l'Amministrazione cittadina. La volontà di implementare la rete di telecamere di vigilanza in città, l'attivazione di un protocollo di monitoraggio di aziende modenesi per scongiurare il problema delle infiltrazioni mafiose e la riqualificazione delle aree urbane più degradate sono alcuni dei punti toccati dalle Autorità che hanno avuto, comunque, anche occasione di sottolineare come la collaborazione tra tutte le forze dell'ordine sia concreta e di altissimo profilo.

Sulla base di queste premesse, e nonostante un quadro normativo un po' nebuloso per quel riguarda i limiti di intervento del vigilante privato in caso di fermo, si è ipotizzato anche un più stretto rapporto di collaborazione tra forze di polizia e operatori privati. Incentivare le occasioni di riconoscimento a livello pubblico e cittadino per quegli operatori privati che hanno contribuito a sventare crimini potrebbe essere una delle possibili iniziative per migliorare la sinergia tra pubblico e privato, a tutto vantaggio dei cittadini.

Sul fronte invece della sicurezza in azienda sono state particolarmente apprezzate le presentazioni delle novità in materia di dispositivi per la sicurezza e antincendio fatte dai partner tecnologici dell'evento: Honeywell Security Italia, Axis Communications, CIAS Elettronica, TSEC, Notifier, Bettati Antincendio, Caramella Multimedia.

Anche gli interventi dei rappresentanti di alcune delle più prestigiose realtà imprenditoriali locali (Alessandro Gennari di BANCA INTERPROVINCIALE; Fabrizio Coppa per NORDICONAD; Marco Arletti per GRUPPO CHIMAR ; Raffaele Maccarone per GRUPPO SPAL - AUTOMOTIVE & TLC.) hanno sottolineato come safety e security siano aree di investimento per le aziende che vengono ripagate in termini di valore aggiunto al servizio, fidelizzazione della clientela e reputazione sociale ma che possono trovare altri utili incentivi nel riconoscimento anche da parte della comunità, delle Banche e dei media.

Numerosi e diversi gli spunti emersi nel corso di questo primo Forum che hanno contribuito a coinvolgere un pubblico attento e motivato di circa 100 partecipanti. La qualità degli interventi e l'alto profilo dei relatori sono stati certamente l'arma vincente di questo evento che comunque pare aver intercettato quella che è una necessità condivisa da parte di tutte le imprese: avere un momento di confronto al di fuori delle sedi aziendali sul problema "sicurezza" che veda coinvolte tutte le parti in gioco, dai tecnici, ai manager alle Pubbliche Autorità.
Successo pieno dell'iniziativa, quindi, per quel che riguarda Arturo e Fabio Poli, rispettivamente Presidente e Direttore Generale GRUPPO SIRIO, che con questo evento intendevano aprire un dialogo di alto profilo sul tema della sicurezza. Considerato il livello di apprezzamento e di partecipazione non si esclude di poter andare incontro alle aspettative di numerosi

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio positivo per il primo Sirio Security Forum di Modena

ModenaToday è in caricamento