Formigine, qualità dell'aria: al via manovra anti-smog

Limitazione della circolazione stradale da lunedì prossimo 7 gennaio fino al 29 marzo 2013: il provvedimento interesserà i centri abitati del territorio comunale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Il Comune di Formigine ha emesso un’ordinanza per la limitazione della circolazione stradale da lunedì prossimo 7 gennaio fino al 29 marzo 2013 per la gestione della qualità dell’aria e per il progressivo allineamento ai valori fissati dall’Unione Europea.

DIVIETI - È vietata la circolazione ai veicoli a benzina pre Euro; ai veicoli diesel pre Euro e Euro 1; Euro 2 sprovvisti di filtro antiparticolato, nonché veicoli a 2 e 3 ruote con motori a due tempi pre Euro; ai mezzi commerciali pre Euro 3 ovvero sprovvisti di filtro antiparticolato. Il divieto è attivo dal lunedì al venerdì (escluso i festivi) dalle ore 8.30 alle ore 18.30.

ZONA - La limitazione del traffico interesserà i centri abitati del territorio comunale, tali ai sensi del codice della strada (cioè delimitati dagli appositi cartelli di "inizio" e "fine" dell'abitato). I centri abitati sono attraversabili, in deroga ai divieti sopraccitati, limitatamente alle seguenti strade: a Formigine via S.Antonio, via Giardini Nord-Sud, via Sassuolo, via Ghiarola, via Ferrari, via Giotto del Bondone; a Casinalbo via Giardini Nord, via Radici, via Bassa Paolucci, via S.Ambrogio; a Colombaro via S.Antonio, via Vandelli; a Corlo via Radici, via Battezzate; a Magreta via Don Franchini, via Mazzacavallo, via Fossa, via Marzaglia.

SANZIONI - L'inosservanza alle prescrizioni comporta l'applicazione di una sanzione amministrativa da 155 a 624 euro; la recidiva della violazione nell’arco di un biennio, comporta l’applicazione di una sanzione accessoria consistente nella sospensione della patente di guida da 15 a 30 giorni.

DEROGHE - Sono espressamente previste deroghe per determinate categorie di utenti e veicoli. E’ invece esclusa la possibilità di rilascio di autorizzazioni a richiesta per veicoli non ricompresi nelle predette deroghe, specificate nel testo dell’ordinanza sindacale.

Torna su
ModenaToday è in caricamento