rotate-mobile
Cronaca Fanano

Sentiero interrotto da una frana, escursioni recuperato al Cimoncino

Il Soccorso Alpino ha raggiunto un 35enne bloccato sulle rocce e lo ha ricondotto a valle

Intorno alle 17.45 di oggi la stazione Mt Cimone del Soccorso Alpino è stata attivata dai Carabinieri a seguito di una chiamata da parte di un escursionista in difficoltà in zona Cimoncino. L'uomo, 35 anni residente a Sassuolo, si era recato in tardo pomeriggio per un'escursione lungo il sentiero 445 che dal Cimoncino porta al rifugio Taburri quando lo ha trovato interrotto da una frana.

Per provare a proseguire nel tragitto ha cercato di aggirare l'ostacolo, ma nel farlo si è trovato su alti salti di roccia pericolanti e umidi per cui, non riuscendo a proseguire, ha deciso di chiamare i soccorsi.

Sul posto è intervenuta la squadra Saer di Fanano che ha imbragato e legato l'escursionista e con tecniche alpinistiche lo hanno ricondotto sul sentiero e accompagnato alla macchina. L'infermiere della squadra ha visitato il 35enne, che fortunatamente non ha riportato conseguenze fisiche ed è poi rientrato a casa in autonomia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentiero interrotto da una frana, escursioni recuperato al Cimoncino

ModenaToday è in caricamento