rotate-mobile
Cronaca

Escursionisti in difficoltà, doppio intervento per Soccorso Alpino

Un runner è rimasto bloccato dal ghiaccio al Cimoncino, mentre un uomo ha perso l'orientamento in zona Sant'Annapelago

Doppio intervento del Soccorso Alpino questo pomeriggio nel Modenese per un runner scivolato su ghiaccio e per un signore che ha perso l'orientamento. In entrambi i casi fortunatamente non è stato necessario l'intervento dell'ambulanza.

Il primo intervento si è svolto sul crinale tra il Cimoncino e il Cimone, per un runner 38enne di Modena che è scivolato per alcuni metri fuori dal sentiero a causa della neve ghiacciata. Fortunatamente il giovane si è fermato in un punto erboso e, non riuscendo a muoversi per la presenza di neve e ghiaccio, si è messo in contatto con i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i tecnici del Soccorso Alpino della stazione monte Cimone che, prima di tutto, hanno messo in sicurezza l'uomo (fornendogli anche i ramponi) e, con l'ausilio di una corda, lo hanno riportato in cima al Cimone per discendere lungo la diretta che presentava condizioni migliori rispetto a quello intrapreso inizialmente. 

Il secondo intervento si è svolto presso le cascate di Sant'Annapelago. Un sessantacinquenne di Cecina (LI) stava svolgendo un'escursione in zona quando ha perso il sentiero, per una probabile disattenzione, e di conseguenza ha perso l'orientamento e non è più riuscito a rimettersi sulla giusta strada. 

L'uomo è stato ritrovato dalla squadra del Saer stazione monte Cimone grazie alle indicazioni fornite dallo stesso disperso. Una volta individuato è stato riaccompagnato al proprio mezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionisti in difficoltà, doppio intervento per Soccorso Alpino

ModenaToday è in caricamento