menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuoripista con il bob, bloccati e recuperati dai Carabinieri

Disavventura per alcuni escursionisti in zona Cervarola. Occorre prestare attenzione in questo inverno senza impianti attivi

L' Appennino innevato fa gola a tanti escursionisti e sportivi, nonostante il blocco degli impianti di risalita imposto dai Dpcm. In questi ultimi giorni "gialli" molte persone si sono recate in particolare nel comprensorio del Cimone per approfittare del manto bianco, tra ciaspolate, sci e slitte. La mancanza di impianti e quindi dei percorsi tradizionali - in un certo qual modo "protetti" dalla preziosa attività di preparazione delle piste - nascnde però delle insidie.

Lo sa bene un gruppo di sciatori che nel primo pomeriggio di ieri ha effettuato un fuoripista con il bob nella zona del monte Cervarola, finendo però per rimanere bloccati e impossibilitati a rientrare a valle. Una pattuglia di Carabinieri sciatori in forza presso la Stazione Carabinieri di Sestola è intervenuta in soccorso, riportandoli sani e salvi a casa.

Ocorre quindi prestare estrema attenzione nell'affrontare la montagna in queste condizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la provincia di Modena sarà "zona rossa" da giovedì 4 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento