Bloccato alle cascate del Dardagna, maranellese recuperato in elicottero

Disavventura per un 32enne di Maranello, soccorso da Elipavullo sulle montagne bolognesi

Un gruppo di amici si è trovato per una escursione alle cascate del Dardagna, comune di Lizzano in Belvedere (BO). Partiti dal santuario di Madonna dell’Acero, hanno imboccato il sentiero cai 331 e iniziato a salire. Giunti all’altezza della 4 cascata uno di loro, un uomo di 32 anni residente Pozza di Maranello ha accusato un fortissimo dolore ad un ginocchio che non le consente più proseguire.

Sono circa le 14.10 e gli amici attivano il 118 che invia  l’ambulanza di Lizzano, l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un tecnico di elisoccorso del CNSAS e la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Corno alle Scale. Arrivato sul posto l’elicottero ha sbarcato l’equipaggio con il verricello in quanto l’area non è atterrabile, coadiuvato da terra dai tecnici della squadra territoriale.

Dopo valutazione da parte del personale sanitario l’uomo è stato recuperato sempre con il verricello e trasportato fino al Santuario Mariano e lasciato all’ambulanza che lo ha poi trasferito all’ospedale di Porretta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento