Malore sul sentiero verso il Bucamante, 70enne soccorso

Una coppia di coniugi, entrambe con criticità sensoriale dell’udito è andata a fare una gita nella zona di Serramazzoni. Parcheggiata la vettura a Pazzano hanno imboccato il sentiero cai 480 che porta alle cascate del Bucamante. Durante l’avvicinamento l’uomo si è sentito male ed è caduto a terra privo di conoscenza.

Sono circa le 10.00 e alcuni escursionisti di passaggio, che sono stati testimoni dell’accaduto, hanno chiamato il 118 che ha inviato l’ambulanza di Serramazzoni e la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Corno alle Scale. Arrivati sul posto i tecnici del CNSAS si sono incamminati a piedi lungo il sentiero e dopo circa un chilometro hanno raggiunto l’uomo, che nel frattempo aveva già ripreso conoscenza.

Il paziente, dopo essere stato valutato dall’infermiere presente nella squadra intervenuta è stato posizionato nella barella portantina e trasportato fino a Pazzano dove ad attendere c’era l’ambulanza che ha provveduto a trasportare l’uomo all’ospedale di Pavullo. Si tratta di un uomo di 70 anni residente a Bologna. Presenti sul posto anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Pavullo e i SAF arrivati da Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento