Quattro stranieri sorpresi ad occupare una villetta disabitata in via Nicoli

Li ha sorpresi la Polizia municipale di Modena che ha denunciato i giovani uomini per occupazione abusiva. Chiusi gli accessi della casa e ripulita l’area

Sono stati denunciati per invasione di edificio i quattro uomini, tutti giovani africani, sorpresi dalla Polizia municipale di Modena in una villetta disabitata situata ad angolo tra le vie Nicoli e Rangoni. Residenti della zona avevano segnalato giorni fa di aver visto alcune persone introdursi nell’edificio che da ormai diversi anni non è abitato; subito erano scattati i primi sopralluoghi da parte del Nucleo Problematiche del territorio della Municipale che ha effettivamente trovato tracce di occupazione abusiva.

La proprietà dell’immobile, avvertita, ha quindi anche esposto regolare denuncia e nella primissima mattinata di mercoledì 14 novembre è scattato il blitz. All’interno della villetta, oltre a sporcizia, oggetti personali e materassi, c’erano quattro uomini tra i 24 e i 28 anni di età, tre dei quali provenienti dal Gambia e uno dal Senegal.

I quattro, tutti regolari dal punto di vista della normativa sugli stranieri e non residenti a Modena, sono stati denunciati, oltre che per occupazione abusiva di edificio anche per concorso nel reato. Mentre la proprietà ha provveduto a far ripulire i locali e a sigillare gli accessi alla casa, per scongiurare eventuali nuove intrusioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Patente a punti. Come fare controllo e verifica del saldo

  • Meteo | Nevicate fino a quote basse, in arrivo la nuova perturbazione

  • Trova un portafogli al Novi Sad e lo restituisce, ricompensata con una cesta natalizia

  • Svaligiato un agriturismo a Nonantola, le attrezzatture ritrovate in vendita in un negozio di Castelnuovo

  • Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

  • Meteo | Un venerdì difficile tra pioggia, neve e rischio gelicidio

Torna su
ModenaToday è in caricamento