rotate-mobile
Cronaca Nonantola / Via di Mezzo

Nonantola, apre il sottopasso di via di Mezzo sulla provinciale

Finite le opere complementari della tangenziale, apre il nuovo sottopasso ciclopedonale dove potranno transitare solo automobili e autobus, a una velocità non superiore ai 30 km/h

A Nonantola apre, mercoledì 2 luglio, il nuovo sottopasso stradale e ciclopedonale sulla strada provinciale 14 di via di Mezzo in corrispondenza della nuova tangenziale. Il sottopasso, alto 4,30 metri, può essere percorso con velocità massima di 30 chilometri orari vista la pendenza delle rampe, peraltro necessaria per mantenere aperti gli accessi delle case vicine. Il transito degli autobus di linea partirà da venerdì 4 luglio non appena saranno eseguite le prove di funzionamento del semaforo installato agli ingressi del sottopasso stesso.

La circolazione sulla provinciale 14 è consentita alle sole autovetture e agli autobus di linea; infatti nel tratto dalla rotatoria Casette fino al centro di Nonantola è stato istituito il divieto di transito per gli autocarri che dovranno percorrere la nuova diramazione su via Fossa Signora. Il sottopasso completa tutti gli interveti della Provincia connessi con la realizzazione della tangenziale di Nonantola aperta in tutto il suo percorso nel maggio scorso.  La conclusione dell'opera ha subito un ritardo a causa del ritrovamento di reperti archeologici di epoca romana, custoditi ora dal Comune e a disposizione della Soprintendenza.

In questi ultimi mesi sono state completate diverse complementari come il ripristino di via Oppio, il sottopasso ciclopedonale della nuova tangenziale lungo via Prati, opera che consente collegamenti in bici e a piedi più sicuri tra la frazione di Casette e il centro del paese, la rotatoria Bologna, il sottopasso di via Mislè, oltre a quello ciclopedonale di via Erbedole

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonantola, apre il sottopasso di via di Mezzo sulla provinciale

ModenaToday è in caricamento