menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi dopo la spaccata ad un bar, abbandonano la refurtiva e fuggono

Una coppia di malviventi è stata individuata dalla Polizia in viale Amendola mentre controllava la merce rubata poco prima al bar Deja Vu di via Panni, dove erano entrati spaccando un vetro. Banditi in fuga, refurtiva recuperata

Poco dopo l'una della scorsa notte si è verificata l'ennesima spaccata in città. Questa volta ad essere preso di mira è stato il bar Deja Vu di via Panni, dove i malviventi hanno infranto uno dei vetri che compongono la vetrina fronte strada. Una volta all'interno del locale hanno razziato pressochè ogni oggetto che risultasse trasportabile e di anche minimo valore economico, fuggendo senza che nessuno notasse la loro presenza.

Ma questa volta la scorribanda dei malviventi è durata davvero poco. Per un caso più che fortuito, una pattuglia della Volante di passaggio lungo viale Amendola, ha notato intorno alle ore 2 una situazione sospetta: dietro i cassonetti del pattume, all'altezza della palestra Jolly, due individui erano intenti ad armeggiare con alcuni borsoni.

Alla vista degli agenti i due uomini, di origine nordafricana all'aspetto, si sono dati alla fuga, abbandonando quanto avevano con sé e riuscendo a far perdere le proprie tracce dopo aver scavalcato le recinzioni di alcuni cortili privati.

Gli uomini della volante hanno potuto quindi constatare che gli oggetti abbandonati erano telefoni cellulari, una videocamera, ma soprattutto strumenti da cucina, come una macchina per il ghiaccio, un'impastatrice, stoviglie, utensili vari nonché bottiglie di liquori. Solo successivamente, dopo l'amara scoperta fatta all'orario di apertura dal proprietario del Deja Vu, è stato possibile ricostruire quanto accaduto. La merce rubata potrà essere restituita, ma come sempre resta il danno di alcune migliaia di euro dovuto alla spaccata notturna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento