Campogalliano, ladri in fuga dopo la spaccata al Bar Sport

QUesta notte tre persone hanno infranto la vetrata con l'intenzione di rubare il denaro delle slot, ma sono stati messi in fuga dal sistema dall'arme e dall'arrivo dei Carabinieri

Tanti danni ma nessun bottino nel corso della scorribanda che è andata in scena la scorsa notte nel centro di Campogalliano. Una banda di criminali ha infatti preso di mira il Bar Sport di via dei Mille, spaccando una vetrata per guadagnarsi l'ingresso e poi forzando la porta interna che separa il bar dal locale in cui sono situate le slot machine. Erano con ogni probabilità proprio le macchinette - o per meglio dire il denaro in esse contenuto - il vero obbiettivo dei ladri, che però hanno dovuto alzare bandiera bianca.

L'irruzione ha infatti fatto scattare il sistema di allarme, innescando l'antifurto nebbiogeno che ha inondato di fumo i locali. Nel frattempo, inoltre, un panettiere al lavoro poco distante dal bar ha udito i rumori della spaccata e ha avvisato i Carabinieri, i quali si sono precipitati sul posto a sirene spiegate, proprio per "stanare" i malviventi.

La banda, composta verosimilmente da tre persone, è però riuscita ad allontanarsi a bordo di un'auto prima che i militari potessero bloccarli. Nulla è stato rubato all'interno del locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

Torna su
ModenaToday è in caricamento