rotate-mobile
Cronaca Madonnina / Via Marco Polo

Via Marco Polo: spaccata in pizzeria, rubati 150 euro

Nell'atto, uno degli autori del furto è rimasto ferito alla mano: le tracce di sangue lasciate sul cassetto contenente il denaro rubato potrebbero servire alla Polizia nell'identificazione dei responsabili

Hanno spaccato la vetrata con una mazza per rubare l'incasso contenuto nel registratore di cassa, ma, nell'atto, i vetri hanno ferito la mano ignota dell'autore del furto che ha perso sangue lasciando tracce ematiche. Questo quanto accaduto stanotte alla pizzeria "Miseria e nobiltà" di via Marco Polo a Modena. Approfittando dell'oscurità, i malviventi hanno agito indisturbati e, una volta arraffato il bottino da 150 euro, si sono dileguati nelle vie circostanti. La scoperta del furto è stata fatta stamattina dal personale in servizio presso il locale che ha allertato la Polizia di Stato: impegnati nelle indagini del caso, gli agenti hanno rinvenuto in via Pietro Alvarado, a poca distanza dalla pizzeria, il cassetto (contenente l'incasso) sporco di sangue e poi abbandonato dai malviventi autori della spaccata. Le tracce presenti potrebbero fornire un serio contributo alle Forze dell'Ordine nell'identificare i responsabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Marco Polo: spaccata in pizzeria, rubati 150 euro

ModenaToday è in caricamento