rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Finale Emilia

Scoperto spacciatore 29enne, incastrato dalla telefonata di un cliente

Il giovane nordafricano è stato tratto individuato dai carabinieri di Finale Emilia, che hanno sequestrato 33 grammi di cocaina

Ieri i Carabinieri di Finale Emilia hanno fermato un giovane straniero nel centro del paese, scoprendo che aveva con sì un piccolo quantitativo di cocaina e una somma pari a 300 euro in contanti. Come da prassi, i militari si sono portati presso l'abitazione del nordafricano - identificato in un marocchino di 29 anni - per svolgere una perquisizione domiciliare.

Questo ha permesso di scoprire ulteriore droga che il giovane nascondeva nel suo appartamento: altri piccoli involucri di polvere bianca per un peso complessivo di 32 grammi, oltre ad un bilancino di precisione.

Questo sarebbe bastato con tutta evidenza a incastrare il pusher, ma un ulteriore elemento si è aggiunto in maniera imprevista. Durante la perquisizione, infatti, un cliente ha contattato il cellulare del 29enne, ma a rispondere è stato un carabiniere, il quale ha retto il gioco e appurato così senza ombra di dubbio l'attività di spaccio del giovane immigrato.

Il marocchino è stato accompagnato in caserma, ma anche l'acquirente è stato identificato e segnalato alla Prefettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto spacciatore 29enne, incastrato dalla telefonata di un cliente

ModenaToday è in caricamento