rotate-mobile
Cronaca Sassuolo

Spaccio, giovane di Sassuolo arrestato a Bologna

Un 28enne sassolese è stato fermato al centro commerciale Shopville Gran Reno di Casalecchio, dopo che aveva tentato di pagare con una carta di credito rubata. Nascondeva quattro diverse sostanze stupefacenti

Carabinieri della Stazione di Casalecchio di Reno hanno arrestato un 28enne, nato a Sassuolo ma senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Domenica pomeriggio, la Centrale Operativa del 112 è stata informata che al centro commerciale “Shopville Gran Reno” vi era un giovane che gironzolava per i negozi cercando di fare acquisti, di oltre 2.000 euro, di materiale elettronico, con una carta di credito che non voleva accompagnare da alcun documento di identità, poiché sosteneva di averlo dimenticato a casa.

Identificato dai Carabinieri, il giovane cliente è stato trovato in possesso di una carta di credito di provenienza furtiva (la stessa che voleva utilizzare), di cinque involucri di eroina bianca del peso complessivo di 2,5 grammi, di una dose di eroina brown sugar del peso di 1 grammo, una di cocaina del peso di 0,7 grammi, due pezzi di hashish del peso complessivo di 1,7 grammi e una confezione contenente 28 grammi di bicarbonato di sodio, probabilmente utilizzato per “tagliare” la sostanza stupefacente rinvenuta.

Il 28enne, gravato da precedenti di polizia specifici, è comparso ieri mattina nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna ed è stato condannato al pagamento di 1.333 euro di multa, a 1 anno di reclusione e al divieto di dimora nella provincia di Bologna. In merito alla carta di credito rinvenuta, il giovane è stato denunciato per ricettazione e indebito utilizzo di carta di credito o di pagamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio, giovane di Sassuolo arrestato a Bologna

ModenaToday è in caricamento