Si getta dal cavalcavia per fuggire alla polizia, spacciatore finisce all'ospedale

Il 30enne straniero è poi stato denunciato dalla Volante, che lo aveva sorpreso in possesso di cocaina nella zona di via Poletti, salvo poi doverlo inseguire lungo il cavalcaferrovia di via Menotti e oltre

foto di repertorio

Ieri sera intorno alle 21.40 una pattuglia della Volante si è accorta della presenza sospetta di un giovane di colore, accovacciato nei pressi di una siepe tra via Begarelli e via Poletti. Quando i poliziotti si sono avvicinati hanno notato che il giovane cercava di disfarsi di un involucro che aveva in tasca, nascondendolo nell'arbusto: l'intervento immediato ha consentito agli agenti di sequestrare in questo modo 14 dosi di cocaina, oltre ai due cellulari che il ragazzo aveva con sè.

Lo straniero, dopo la perquisizione, è stato identificato in un 30enne nigeriano, regolare sul territorio, ma senza fissa dimora. Il giovane si è dimostrato subito collaborativo, ma alla prima occasione buona - durante il controllo dei documenti - ha compiuto uno scatto e si è dato alla fuga di corsa in direzione di via Ciro Menotti.

Inseguito da un agente a piedi e dal collega in auto - poi con il supporto di una guardia giurata di passaggio che ha assistito alla scena - il trentenne ha proseguito la sua corsa oltre la rotatoria di via Divisione Acqui, fino in cima al cavalcaferrovia. Durante la discesa verso la Crocetta, il fuggitivo ha scelto una soluzione imprevedibile e rischiosa, nella speranza di seminare i poliziotti: ha scavalcato il parapetto del ponte e si è gettato per alcuni metri nel vuoto, riuscendo ad atterrare sulla massicciata sottostante e a riprendere la fuga.

Un gesto atletico notevole che però non ha avuto l'esito sperato, tanto che poco dopo il giovane ferito si è dovuto arrendere. Gli agenti lo hanno raggiunto mentre cercava rifugio in  una casa privata, tra via Graziani e via Cuboni. Qui è stato fatto intervenire il 118, che ha trasportato il 30enne all'Ospedale di Baggiovara. La diagnosi è stata di una frattura del polso e di un lieve trauma cranico, per i quali è stato ricoverato in Medicina d'Urgenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insieme alle cure mediche, il pusher è stato denunciato a piede libero per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Contagio, 12 casi nel modenese. Nessun rientro dall'estero

  • Investe un ciclista e fugge, caccia ad un'auto-pirata a Vignola

  • Piano antismog, dal gennaio 2021 blocco per diesel Euro 4 (ed Euro 5)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento