rotate-mobile
Cronaca Piazza Dante Alighieri

Spacciatore viaggia in treno, catturato in stazione dalle Fiamme Gialle

I controlli della Guardia di Finanza nelle zone a rischio degrado della nostra città hanno portato all'arresto di un pusher in trasferta e al sequestro di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti

Aveva progettato una campagna di spaccio sul nostro territorio dopo essere giunto in città da Reggio Emilia grazie a un comodo viaggio in treno. I suoi piani, però, sono stati rovinati dall'intervento della Guardia di Finanza che lo ha tratto in arresto con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nei giorni scorsi, le Fiamme Gialle modenesi hanno organizzato una serie di controlli nelle zone modenesi a rischio degrado concentrandosi soprattutto nell'area della stazione ferroviaria: qui, l'azione degli operatori del Comando di viale Piersanti Mattarella ha dato buoni frutti grazie anche all'ausilio dell'unità cinofila antidroga. A finire pizzicato dal fiuto infallibile del cane delle Fiamme Gialle è stato un pusher nigeriano in trasferta appena sceso dal treno alla stazione di Modena: perquisito dai finanzieri, l'uomo è stato trovato in possesso di 55 grammi di marijuana. Espletate le formalità di rito, lo straniero è stato accompagnato in stato di arresto al Carcere di Sant'Anna per essere messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Complessivamente, i controlli dei baschi verdi della sezione pronto impiego di Modena hanno consentito di identificare e controllare 186 soggetti, dei quali 37 sono stati segnalati alle prefetture competenti per detenzione illecita ad uso personale di sostanze stupefacenti, 10 denunciati a piede libero e 5 tratti in arresto per ipotesi di spaccio. L'attività di servizio hanno permesso di porre sotto sequestro un apprezzabile quantitativo di sostanze stupefacenti per 110 grammi di marijuana, 9 di eroina, 121 di hashish e 608 di cocaina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore viaggia in treno, catturato in stazione dalle Fiamme Gialle

ModenaToday è in caricamento