rotate-mobile
Cronaca San Faustino / Via Elia Rainusso

Spaccia in viale Storchi, era uscito tre giorni fa dai domiciliari

Inseguito fino in via Rainusso un giovane spacciatore di origine africana, che è stato sorpreso in possesso di 24 grammi di marijuana e denunciato a piede libero. Solo tre giorni fa era uscito dai domiciliari

Il fatto che un malvivente torni sempre sul luogo del delitto può sembrare un luogo comune, ma quanto accaduto ieri testimonia perfettamente questo adagio. La Volante ha infatti sorpreso un giovane spacciatore di nazionalità nigeriana, bloccato dagli agenti in via Rainusso, proprio nella zona in era stato arrestato meno di tre mesi fa mentre con un connazionale vendeva dosi di cannabis agli studenti delle scuole superiori. Questa volta gli agenti in moto hanno deciso di intervenire a seguito di una contrattazione con due soggetti italiani, che sono scappati subito alla vista della Polizia.

Anche il giovane africano, classe '88, si ha provato a darsi alla fuga, ma è stato intercettato e sorpreso ad accartocciare una banconota da 50 euro e a disfarsi delle sostanze stupefacenti che portava con sé. Gli agenti hanno infatti appurato che in un sacchetto di tela lo spacciatore conservava 24 grammi di marijuana.

Il pusher era ritornato sul luogo dei suoi precedenti affari a soli tre giorni di distanza dal termine della custodia ai domiciliari, scontata anche a seguito di una perquisizione domiciliare dello scorso marzo, quando la polizia aveva rinvenuto nella sua abitazione 1,1 kg di cannabis. In questa occasione il giovane è stato denunciato a piede libero.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia in viale Storchi, era uscito tre giorni fa dai domiciliari

ModenaToday è in caricamento