Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Spaccio di cocaina accanto al supermercato, coppia in manette

Doppio arresto della Squadra Mobile grazie alle segnalazioni del personale addetto alla vigilanza

La Squadra Mobile di Modena, nei giorni scorsi ha predisposto un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti a seguito di diverse segnalazioni da parte degli addetti alla sicurezza di un centro commerciale nella zona sud-est della città. In particolare, la vigilanza aveva notato la presenza frequente di una coppia che arrivava in auto e veniva avvicinata da passanti ocasionali, più o meno sempre nella stessa area. 

Nella mattinata del 9 giugno scorso i servizi di appostamento hanno permesso di notare l’uomo, albanese di 37 anni, in compagnia della sua compagna rumena di un anno più giovane, cedere un involucro  ad una persona e poi allontanrsi in auto. Fermati prontamente dagli agenti, i due sono stati perquisiti: addosso all'uomo sono stati rinvenuti 34 involucri termosaldati di cocaina dal peso complessivo di 45 grammi. La successiva perquisizione domiciliare, ha poi consentito di recuperare altri 650 grammi di cocaina e la somma in contanti di € 3.500 come provento dell’attività illecita.

I due stranieri, di concerto con il Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Modena dott.ssa Claudia Ferretti, sono stati tratti in arresto e portti presso il carcere di Sant'Anna. A seguito del giudizio di convalida per l’uomo è stata confermata la permanenza in carcere mentre per la sua compagna è stata applicata la misura dell’obbligo di firma.

L’acquirente invece, trovato in possesso di una dose di cocaina è stato segnalato alla locale Prefettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di cocaina accanto al supermercato, coppia in manette

ModenaToday è in caricamento