rotate-mobile
Cronaca Carpi

Carpi: spaccia marijuana ai ragazzini, donna in manette

Prendendo il treno, i giovani carpigiani approdavano a Modena per recarsi in via Pisacane dove ad attenderli ci sarebbe stata la loro venditrice prediletta di sostanze stupefacenti. Intervento dei Carabinieri

Era la centrale di spaccio preferita per i giovani carpigiani dediti al consumo di marijuana. Per tale ragione, una donna nigeriana è stata oggetto dell'esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere da parte dei carabinieri della Compagnia di Carpi.

Nei mesi scorsi, gli uomini dell'Arma hanno arrestato un gruppo di minorenni carpigiani che fornivano la marijuana ai coetanei. Nel corso delle indagini, vennero scoperti in flagranza e in momenti diversi alcuni ragazzi che venivano colti in possesso di grosse quantità di stupefacente, alcuni dei quali sorpresi nei pressi della stazione ferroviaria. L’attività investigativa condotta si è sviluppata arrivando fino a Modena, dove i militari arrestarono fa una donna nigeriana, trovata in possesso di 130 grammi di marijuana nascosti in cucina. Nel corso degli arresti (i giovanissimi furono trovati in possesso di un totale di mezzo chilo di marijuana), sono state eseguite attività di pedinamenti e osservazioni che hanno permesso ai militari carpigiani di individuare quale fonte di approvvigionamento la donna residente in via Pisacane a Modena, dove i ragazzi si recavano per comprare la droga. Il Tribunale di Modena, accogliendo le ipotesi investigative dell’Arma ha quindi emesso un ordine di carcerazione a carico della stessa per spaccio di stupefacenti, eseguita sabato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi: spaccia marijuana ai ragazzini, donna in manette

ModenaToday è in caricamento