rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Baggiovara

Spacciavano vicino all'Ospedale di Baggiovara, arrestati

La sezione narcotici della Squadra Mobile di Modena ha tratto in arresto una coppia di stranieri da tempo fulcro dell'attività di spaccio nei pressi della stazione ferroviaria della linea Modena-Sassuolo adiacente alla struttura sanitaria

Medici, infermieri, familiari dei pazienti e semplici viaggiatori, da tempo, lamentavano sempre lo stesso problema: la presenza di spacciatori e tossicodipendenti nei pressi della stazione della linea ferroviaria Modena-Sassuolo adiacente all'Ospedale di Baggiovara. Come principale causa del problema, la quinta sezione della Squadra Mobile ha individuato due tunisini, il 30enne H.A. e il 41enne L. E., in seguito a una complessa indagine svolta principalmente mediante intercettazioni telefoniche. A dare filo da torcere gli inquirenti era la mancanza di un punto di stoccaggio fisso per le sostanze stupefacenti: solo nei giorni scorsi è stato possibile risalire all'utilizzo di una Mercedes Classe A. In seguito all'arresto in flagranza di reato dei due, a bordo dell'auto sono stati rinvenuti 100 grammi di cocaina, 50 di eroina (entrambe le sostanze in dosi pronte allo spaccio), oltre a diversi telefonini cellulari e materiale per il confezionamento. Inoltre, sono stati posti sotto sequestro altri due mezzi, un’altra Mercedes Classe A ed una Citroen C3, utilizzati dai pusher per gli spostamenti nel distretto ceramico. Dopo essere stati trasportati presso gli Uffici della Questura di Modena in stato di arresto per gli accertamenti del caso, gli stranieri sono stati condotti presso la casa circondariale cittadina a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciavano vicino all'Ospedale di Baggiovara, arrestati

ModenaToday è in caricamento