rotate-mobile
Cronaca Piazza Giacomo Matteotti

Piazza Matteotti: spacciatore inseguito e arrestato dalla Municipale

Sorpreso a vendere hashish al parco, ha tentato di fuggire: l'uomo aveva scontato due anni di carcere in Italia per lo stesso reato. Da un anno aveva fatto perdere le sue tracce

Uno spacciatore di hashish pregiudicato, irrintracciabile da oltre un anno, è stato arrestato dagli agenti della Polizia municipale di Modena. L’uomo, un 35enne di origine tunisina, in Italia con permesso di soggiorno per motivi umanitari, nel pomeriggio di venerdì 30 marzo è stato sorpreso al parco delle Mura dagli uomini del comando di via Galilei a cedere una barretta di fumo a un ragazzo di origine ucraina residente in città.

INSEGUIMENTO - Gli agenti del nucleo problematiche del territorio stavano tenendo d’occhio la zona tra i viali del parco dietro il teatro Storchi, via Gallucci e rua Pioppa, dove agisce un gruppetto di spacciatori già conosciuti alle forze dell’ordine. Dopo aver assistito allo scambio di droga gli uomini della Municipale hanno inseguito fino in via del Taglio il pusher, che ha tentato una disperata fuga dopo che gli agenti si sono qualificati, ma è stato raggiunto e ammanettato in piazza Matteotti. Aveva con sé altra droga pronta per lo smercio e denaro provento dello spaccio.

PRECEDENTI - I controlli hanno evidenziato che l’arrestato aveva già scontato due anni di carcere in Italia per lo stesso reato e che su di lui gravavano due rintracci, uno dal carcere di Viterbo e uno dalla Questura di Modena. Si tratta del secondo spacciatore in una settimana preso dalla Municipale nella zona di rua Pioppa e via Gallucci, oggetto di costanti controlli da parte della Municipale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Matteotti: spacciatore inseguito e arrestato dalla Municipale

ModenaToday è in caricamento