rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Serramazzoni

Hashish e marijuana, smantellata organizzazione di baby-spacciatori

In seguito a un'indagine avviata a novembre, i carabinieri di Serramazzoni hanno tratto in arresto tre giovani (di cui due minorenni) dediti allo spaccio di droga in una scuola di Pavullo e nel vicino centro commerciale

Ben 200 grammi di hashish, 70 di marijuana e materiale in quantità per il confezionamento delle dosi. Questo quanto sequestrato dai carabinieri di Serramazzoni in seguito a un'operazione antidroga che ha portato all'arresto di tre persone, di cui due minorenni. Avviata a novembre, l'indagine ha permesso anche di segnalare alla Prefettura di Modena una quarantina di giovani come assuntori di sostanze stupefacenti.

L'operazione ha preso il via con l'arresto di un giovane che stava vendendo hashish a un compagno di scuola. Nel garage della sua abitazione sono stati poi rinvenuti e posti sotto sequestro 200 grammi di hashish, 5 di marijuana, tre bilancini di precisione e materiale per confezionare le dosi. Come ricostruito dall'indagine coordinata dalla procura presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna, il minorenne era solito spacciare droga presso un istituto di Pavullo e nelle vicinanze di un centro commerciale. In manette un altro minorenne, trovato con oltre 50 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, e un maggiorenne residente a Pavullo, sorpreso dai militari con dieci grammi di hascisc, alcune piantine di marijuana e un bilancino di precisione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish e marijuana, smantellata organizzazione di baby-spacciatori

ModenaToday è in caricamento