Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Stadio Braglia / Parco di Piazza D'Armi Novi Sad

Spaccio al Novi Sad, straniero fermato dai militari

L'uomo è stato poi preso in consegna dai Carabinieri: aveva con sè marijuana, hashish e un coltello a serramanico

Ieri sera la pattuglia dellìEsercito che controlla di routine la zona del parco Novi Sad ha notato un uomo aggirarsi in maniera sospetta nei pressi dell'area verde e lo ha fermato per un controllo. Ritenendolo coinvolto nel traffico di stupefacenti, i militari hanno chiamato il 112 per una verifica. Ricordiamo infatti che le pattuglie dell'Esercito non hanno facoltà di intervenire in maniera diretta per le perquisizioni.

I Carabinieri della Stazioen di Viale Tassoni sono arrivati sul posto e hanno preso in consegna lo straniero, identificato in un cittadino senegalese residente a Maranello. A seguito di perquisizione l’uomo è stato trovato in possesso di 4 gr di marijuana e 3 gr di hashish nonché di un coltello a serramanico. Per questo è stato denunciato a piede libero sia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti che per porto abusivo d’armi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio al Novi Sad, straniero fermato dai militari

ModenaToday è in caricamento