rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Caduti in Guerra / Via San Giovanni del Cantone

Sanità, Spagnoli e Isola completano la nuova dirigenza Ausl

Con la nomina di Gianbattista Spagnoli a direttore sanitario e di Francesca Isola a direttore amministrativo si completa il rinnovamento dei vertici dell'Azienda Sanitaria modenese

Dopo l’insediamento del nuovo direttore generale, Massimo Annicchiarico, si completa la squadra che guiderà l’Azienda Usl di Modena. Oggi sono state infatti ufficializzate le nomine del nuovo direttore sanitario e del nuovo direttore amministrativo dell’Unità Sanitaria Locale modenese. Gianbattista Spagnoli ricoprirà, a partire dal 16 marzo prossimo, l’incarico di direttore sanitario. Pochi giorni dopo, dal 23 marzo, si insedierà Francesca Isola, nuovo direttore amministrativo.

“Si tratta di due professionisti di comprovata competenza e di ampia esperienza già alla guida di settori importanti di diverse Aziende Sanitarie territoriali. Sono certo che sapranno proseguire e valorizzare l'importante lavoro compiuto dalla precedente direzione e garantire il processo si innovazione che ci attende", ha dichiarato Massimo Annicchiarico.

Gianbattista Spagnoli, nato nel 1957, arriva a Modena dalla neo costituita Ausl di Romagna dove ricopriva il medesimo incarico. Vanta una lunga carriera durante la quale ha ricoperto in diverse aziende della regione – Ausl di Imola, Cesena, Bologna e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma – il ruolo di direttore sanitario.

Francesca Isola, nata nel 1954, negli ultimi cinque anni ha ricoperto l’incarico di direttore del Distretto sanitario di Casalecchio di Reno in provincia di Bologna. È stata anche direttore dell’area Risorse Umane e Comunicazione con il Cittadino nell’Azienda Usl di Bologna.

“L’esperienza modenese - ha sottolineato Cristina Marchesi, direttore sanitario uscente, che andrà a ricoprire un importante incarico presso l’Azienda Usl di Reggio-Emilia - è stata per me straordinariamente arricchente sul piano professionale, grazie al lavoro corale svolto con  professionisti di grande qualità e umanità. Esco da questa Azienda con la consapevolezza di avere ricevuto più di quanto sia riuscita a dare, e di questo  ringrazio tutte le persone con le quali ho avuto modo di collaborare in questi due anni.” 

“Dopo ventisei anni lascio l’Azienda Usl di Modena - ha dichiarato Marco Chiari, direttore amministrativo uscente – e basta questo per far capire quante emozioni io stia vivendo. È stato un periodo della mia vita professionale fondamentale, che mi ha permesso di maturare un’esperienza di elevato spessore. Desidero quindi dire grazie ai tanti che mi hanno affiancato e aiutato in questo percorso.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Spagnoli e Isola completano la nuova dirigenza Ausl

ModenaToday è in caricamento