Spara colpi di arma da fuoco in casa, denunciato un 29enne

E' accaduto ieri a Carpi, dove è intervenuta la Polizia scoprendo due carabine detenute illegalmente

eri la Centrale Operativa della Polizia di Carpi è stata allertata da un cittadino che aveva udito dei colpi d’arma da fuoco provenire dall’abitazione vicina. Giunti immediatamente sul posto, gli operatori di Polizia hanno appurato che si trattava dell'appartamento di un 29enne, originario della provincia cagliaritana.

Vista la delicatezza della situazione, gli agenti hanno proceduto alla perquisizione domiciliare, trovando tra le varie armi anche due carabine ad aria compressa, il cui acquisto e detenzione sono risultati illegali. Il giovane aveva per altro già un provvedimento pednente che gli vietava di detenere quelle armi.

Il 29enne si è giustificato asserendo di aver sparato con una pistola scacciacani perché infastidito dalla presenza di animali, ma dovrà ora rispondere dei reati di acquisto e detenzione illegale di armi, nonché per la mancata osservanza del provvedimento di divieto di detenzione di armi ed esplosivi.

Sono in corso ulteriori accertamenti per appurare l’eventuale importazione clandestina delle armi sequestrate.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

Torna su
ModenaToday è in caricamento