rotate-mobile
Cronaca Sant'Agnese / Via Arenzano

Spari in via Arenzano, blitz della Polizia in un covo di ladri

Acuni colpi di pistola sono stati esplosi intorno alle 19 all'intersezione con via Genova, dove la Mobile ha condotto un'operazione contro alcuni banditi che avevano stabilità lì la loro base operativa. Fuga dei ladri, recuperata refurtiva

La Squadra Mobile della Questua di Modena ha condotto nel tardo pomeriggio un'operazione contro il covo di una banda di topi d'appartamento, localizzato dagli investigatori in un grosso condominio di via Arenzano, in una zona per altro tartassata dai furti. Intorno alle ore 19, dopo un appostamento, è scattato il blitz, con gli agenti che hanno fatto irruzione nell'appartamento al secondo piano, mentre alcuni colleghi circondavano lo stabile.

Ma la prontezza dei ladri, due uomini di nazionalità albanese, è stata tale da consentire loro la fuga: i due sono saltati dalla finestra sul retro, ingaggiando poi una colluttazione con i poliziotti. Un agente ha sparato due o tre colpi in aria a scopo intimidatorio, ma i due malviventi, con il volto parzialmente travisato e probabilmente armati, sono riusciti a correre via, facendo perdere le proprie tracce nell'intricato labirinto di vie e cortili della zona residenziale.

Mentre l'operazione è proseguita per le vie della città nel tentativo di bloccare i banditi, la Mobile ha potuto perquisire l'appartamento e svolgere i rilievi utili alle indagini. E' stato appurato che l'appartamento era regolarmente affittato ad un cittadino albanese, ma occupato nel tempo da diversi connazionali e utilizzato come base per i colpi. Persone descritte dai vicini come educate e "anonime", che riuscivano a passare inosservate in un quartiere di per sè frequentato soltanto dai residenti.

All'interno dell'alloggio è stata trovata diversa refurtiva, che gli uomini della Questura stanno inventariando: si tratta di televisori, computer e alcuni monili in oro. La fuga precipitosa dei ladri ha permesso di ritrovare poi anche gli arnesi utilizzati per i colpi e le ricetrasmittenti con cui le bande mantengono le comunicazioni. I rilievi della Scientifica permetteranno di fare chiarezza sui soggetti coinvolti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari in via Arenzano, blitz della Polizia in un covo di ladri

ModenaToday è in caricamento