rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Maranello

Spruzza lo spay al peperoncino in classe, 10 compagni all'ospedale

Ieri in una scuola media di Maranello un alunno si è impossessato di una bomboletta di spay urticante che un insegnante custodiva nella borsa. Problemi agli occhi per una decina di ragazzi. Indagano i Carabinieri

Il professore esce dall'aula e un alunno particolarmente effervescente fruga nella borsa dell'insegnate, estraendone una bomboletta spray urticante al peperoncino. Qualche spruzzo in aria e il danno è fatto: dieci ragazzi sono costretti a lasciare la scuola e correre al Pronto Soccorso per essere medicati. E' quanto accaduto ieri mattina in una scuola media di Maranello, dove sono intervenuti i Carabinieri per fare chiarezza sull'episodio.

Non vi sarebbero conseguenze gravi per gli studenti, che hanno manifestato un'irritazione agli occhi fortunatamente lieve, dal momento che lo spruzzo non è stato indirizzato direttamente verso qualcuno. Lo spray antiaggressione risulta di libera vendita, quindi regolarmente detenuto. Certamente resta però un dubbio sull'opportunità di portarlo con sè in aula. I Carabinieri stanno verificando se vi siano gli estremi per procedere ad una denuncia del minore protagonista del gesto a dir poco incauto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spruzza lo spay al peperoncino in classe, 10 compagni all'ospedale

ModenaToday è in caricamento