rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Pavullo nel Frignano

Stalker “ammonito”, sequestrata anche una pistola illegale

Un 46enne di Pavullo è finito nei guai in seguito alla denuncia di una donna oggetto di attenzioni indesiderate. Il controllo dei Carabinieri ha fatto emergere anche un'arma da fuoco mai denunciata. Denunciato anche il venditore

In questi giorni i Carabinieri della Compagnia di Pavullo sono riusciti a sequestrare due armi da fuoco illegali, detenute da altrettanti cittadini pavullesi, poi denunciati. La scoperta è avvenuta per un fatto che nulla aveva a che vedere con il sequestro, cioè per un caso di stalking. Un 46enne frignanese, infatti, è finito sotto la lente di ingrandimento delle forze dell'ordine dopo la denuncia di una donna modenese, che veniva ripetutamente importunata dall'uomo. Per questo motivo il Questore di Modena ha emesso un ammonimento, vale a dire il provvedimento “minimo” che si applica in questi casi prima di arrivare a denunce penali o misure ancora più restrittive.

In questo modo i militari sono stati costretti a riaprire il file del pavullese, che in passato aveva già avuto guai con al giustizia per minacce e comportamenti irrequieti. Gli uomini dell'Arma hanno optato per una perquisizione domiciliare ed è così che è spuntata una pistola, mai denunciata dall'uomo. 

Altre indagini hanno permesso di risalire al venditore dell'arma, un 47enne residente sempre a Pavullo. Anche in casa di quest'ultimo i Carabinieri hanno trovato un'arma da fuoco abusiva, in questo caso una carabina. Entrambi i pavullesi sono quindi stati denunciati a piede libero e le due armi sequestrate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalker “ammonito”, sequestrata anche una pistola illegale

ModenaToday è in caricamento