Strasburgo. Coordinatore Lega Giovani Modena: "Ci siamo salvati perché abbiamo fatto tardi ai mercatini"

Dovevano recarsi alle 7 ai mercatini di Natale di Strasburgo, ma il ritardo del pullman ha impedito il loro arrivo nel luogo dove è avvenuto l'attentato terroristico

E' stato un caso ad aver impedito ai giovani della Lega di Modena di ritrovarsi alle 7 nel mercatino di Natale di Stasburgo nel momento in cui sarebbero iniziati gli spari. Infatti, come ci ha raccontato il coordiantore Giovani della Lega Alex Pedrazzi: "L'autista aveva sbagliato uscita dell'autostrada e così abbiamo ritardato circa un'ora e mezza i nostri impegni. Stavamo per uscire dall'hotel diretti ai mercatini di Natale, come da programma, quando ci hanno detto che era successo qualcosa e che era meglio rimanere chiusi in hotel."

I Giovani della Lega di Modena si erano recati a Starsburgo per incontrare gli eurodeputati del Carroccio e il loro programma prevedeva proprio un tour ai mercati di Natale, nel centro storico della città. Tuttavia nel momento degli attentati si trovavano in un hotel a 7 km dal centro storico, e grazie ai social sono venuti a sapere cosa accadeva presso quei mercatini, e così si sono chiusi in Hotel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento