rotate-mobile
Cronaca

Furti d'auto, ecco i modelli “preferiti” dai ladri modenesi

Calano ancora i furti d'auto sul territorio: a Modena sono stati 553 nell'anno appena concluso. In testa ai “gusti” dei criminali ci sono le utilitarie di casa Fiat, seguite dalle piccole di produzione straniera

Il Ministero dell’Interno ha diffuso i dati nazionali relativi ai furti di veicoli denunciati in Italia nell’anno 2015. A livello nazionale nell’anno sono state rubate 114.121 auto, a fronte delle 120.495 sottratte nell’anno 2014. Un calo che si riflette anche nel territorio modenese. I numeri della nostra provincia parlano di 553 furti d’auto denunciati, a fronte dei quali ben 484 sono state recuperate dalle forze dell'ordine. Sono invece 39 i mezzi pesanti rubati, di cui solo 10 rinvenuti.

Le statistiche permettono di osservare anche una classifica dei modelli che vengono rubati con più frequenza. Per questa inconsueta graduatoria fanno fede i dati regionali dell'Emilia Romagna, che ben inquadrano le “tendenze” e i “gusti” dei ladri locali.

A farla da padrona sono le utilitarie di marchio Fiat, Panda, Punto e vecchie Uno in testa. Questi tre modelli rappresentano da soli oltre la metà del totale delle auto rubate nel 2015. Seguono poi la Ford Fiesta e a scendere un po' tutte le vetture più compatte delle maggiori marche commercializzate: Golf, 500, Y, Polo, Clio, Yaris e così via.

Anche a livello Nazionale le preferenze dei ladri si indirizzano verso le utilitarie del gruppo FCA, con in testa la Fiat Panda: a livello nazionale lo scorso anno sono state 11.632 quelle oggetto di furto, con una percentuale di rinvenimenti del 56%. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti d'auto, ecco i modelli “preferiti” dai ladri modenesi

ModenaToday è in caricamento