menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione, lavori per riqualificare il passaggio Porta Nord

Lo ha annunciato Rfi, che ha da poco concluso la sistemazione delle altre aree della stazione. I murales realizzzati dai bambini saranno conservati e la chiusura dei cantieri è prevista per la primavera 2017

Si rinnova il sottopassaggio passante della stazione ferroviaria di Modena. "Sarà presto piu' luminoso, funzionale ed esteticamente gradevole", fanno sapere dal gruppo Fs. Rete Ferroviaria Italiana ha avviato i lavori di riqualificazione che interesseranno sia la porzione a servizio dei binari di partenza e arrivo dei treni, che sarà completamente rifatta in armonia con gli interventi già realizzati nel sottopassaggio centrale, sia quella che conduce all'uscita su via Fanti, dove saranno comunque conservati i murales realizzati nel 2008 dai bambini delle scuole dell'infanzia modenesi. 

Il fabbricato sul primo marciapiede, che ospita i servizi igienici rinnovati, sarà a sua volta ulteriormente ristrutturato. I lavori, fa sapere Rfi, saranno realizzati "per fasi, per minimizzare il disagio a viaggiatori e cittadini. Non ci saranno interferenze con la circolazione ferroviaria". La chiusura dei cantieri è prevista a primavera del 2017.

Complessivamente, Rfi ha investito negli ultimi due anni otto milioni di euro (di cui oltre uno per i lavori avviati ora nella stazione di Modena) per migliorarne "accessibilità, funzionalità e integrazione col tessuto urbano". Fra i principali interventi già realizzati si registrano l'innalzamento dei tre marciapiedi a 55 centimetri (standard europeo per i servizi ferroviari metropolitani) per facilitare l'accesso ai treni, la riqualificazione delle pensiline, la sostituzione degli ascensori, il rifacimento del sottopassaggio centrale e il rinnovo dei bagni. 

(DIRE)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la provincia di Modena sarà "zona rossa" da giovedì 4 marzo

Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento