rotate-mobile
Cronaca Fiorano Modenese / Strada Pedemontana

Pedemontana, cantiere chiuso: riapertura lunedì 12 agosto

Terminati i lavori per la nuova segnaletica orizzontale, rimozione di tutti i cartelli di cantiere con le deviazioni di itinerario nella notte tra domenica e lunedì. Complessivamente, l'intervento è costato tre milioni e 600mila euro

La riapertura della Pedemontana tra Fiorano e Maranello è prevista alle ore 6 di lunedì 12 agosto. Nel tardo pomeriggio di domenica 11 agosto si sono completati i lavori della nuova segnaletica orizzontale e nella notte tra domenica e lunedì i tecnici provinciali provvedono a rimuovere tutti i cartelli di cantiere con le deviazioni di itinerario (la strada, tra le più trafficate del modenese, era completamente chiusa dal 29 luglio), in vista dell’apertura che avviene con una settimana di anticipo rispetto alle previsioni.

Praticamente terminati anche i lavori di asfaltatura sulla Modena-Fiorano-Sassuolo, nel tratto tra Baggiovara e Casinalbo di competenza della Provincia. La strada non è mai stata chiusa e la riapertura nei due sensi di marcia è prevista sempre lunedì 12 agosto, anche in questo caso con qualche giorno di anticipo. Il fondo della Pedemontana, nel tratto lungo sette chilometri tra Maranello e Fiorano, è stato completamente rifatto dall'incrocio con la Nuova estense a Pozza di Maranello fino allo svincolo con via Ghiarola vecchia a Fiorano, applicando tecniche innovative per rendere il fondo più resistente all’usura del traffico soprattutto pesante. I lavori sulla Pedemontana e sulla Modena-Fiorano-Sassuolo sono costati complessivamente tre milioni e 600 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedemontana, cantiere chiuso: riapertura lunedì 12 agosto

ModenaToday è in caricamento