rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca San Faustino / Largo Alfredo Nobel

Via Nobel: teme di perdere il lavoro, si getta dal terzo piano

La crisi economica miete un'altra vittima: a togliersi la vita un uomo che, essendo stato messo in ferie forzate per un mese, aveva iniziato a temere per il proprio posto di lavoro

Dopo essere stato messo in ferie forzate per un mese, aveva iniziato seriamente a temere per il proprio posto di lavoro e per la ditta presso cui operava. Questo presagio lo ha fatto cadere in un profondo stato di sconforto che lo ha portato ieri mattina a togliersi la vita gettandosi dal terzo piano di una palazzina. Vittima della crisi economica e della solitudine, un lavoratore di 43 anni ieri, pochi minuti prima delle 11, si è tolto la vita in via Alfred Nobel. Gli inquirenti hanno trovato un biglietto in cui l'uomo, che soffriva di depressione e aveva i due genitori affetti da gravi malattie invalidanti, spiega il suo gesto anche con il timore di perdere il lavoro. La notizia, ha spiegato l'assessore al lavoro della Provincia Francesco Ori, "non può lasciare indifferenti. Di fronte a un dramma umano così grande, oltre alla vicinanza ai familiari, non possiamo che confermare l'impegno delle istituzioni ad orientare ogni sforzo per superare la situazione difficile che stiamo vivendo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Nobel: teme di perdere il lavoro, si getta dal terzo piano

ModenaToday è in caricamento