rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Carlo Alberto dalla Chiesa / Strada delle Morane, 500

Nasconde gli arnesi nella busta sigillata, preso taccheggiatore a La Rotonda

Un 60enne modenese era riuscito a far entrare nel centro commerciale gli strumenti per rimuovere i dispositivi antitaccheggio, ma è stato scoperto dalla vigilanza del supermercato. Denunciato dai Carabinieri dopo l’ennesimo episodio

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Modena sono intervenuti nel pomeriggio di ieri presso il supermercato Conad del centro commerciale “LA ROTONDA” dove era stato colto in flagranza di taccheggio un 60enne pregiudicato modenese, fermato dalle guardie giurate. 

L’uomo per non nascondere “i ferri del mestiere” (cacciavite, tronchesi e tanaglia) sulla sua persona li ha avvolti in una busta che ha consegnato perché, come da prassi, venisse sigillata prima dell’ingresso nel supermercato dal personale della vigilanza. Grazie a questo escamotage ingegnoso,  il 60ennè riuscito a portare all’interno del punto vendita gli arnesi utilizzati poi per aprire le confezioni e rimuovere i dispositivi antitaccheggio.

Ma nonostante l'astuzia iniziale, il ladro è stato stato individuato, anche grazie alle telecamere di sorveglianza, e trovato all’uscita dalle casse in possesso di varia merce del valore di poche decine di euro. 

Il taccheggiatore, all'arrivo degli uomini dell'Arma è stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Modena, con le accuse di furto aggravato e per possesso di chiavi alterate o grimaldelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde gli arnesi nella busta sigillata, preso taccheggiatore a La Rotonda

ModenaToday è in caricamento