rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Via Divisione Acqui

Scoperta coppia di taccheggiatori, lei nascondeva gli arnesi negli slip

Con un gancio e un cilindro magnetico riuscivano a smontare i sistemi antitaccheggio. Una coppia di ucraini è stata sorpresa ancora una volta all'OVS de I Portali. Attrezzatura recuperata non senza imbarazzo

Ad appena due settimane di distanza dall'ultimo furto sventato dalla Polizia, il negozio OVS del centro commerciale I Portali di Modena si conferma una delle mete preferite dei taccheggiatori locali, che colpiscono preferibilmente in coppia. Questa volta ad essere stati individuati sono stati un uomo e una ragazza di nazionalità ucraina, 39 anni lui e 24 lei.

I due sono riusciti a rimuovere i sigilli antitaccheggio da alcuni capi di abbigliamento, grazie all'uso di due strumenti, un gancio metallico e un cilindro a forte carica magnetica, che combinati simulavano di fatto il funzionamento degli strumenti utilizzati dai commessi per togliere il sistema di sicurezza all'atto della vendita.

Dopo essere stati notati dagli addetti del negozio, i due stranieri sono stati fermati dagli agenti della Volante giunti sul posto. In una borsa sono stati scoperti alcuni capi di vestiario, del valore di poche centinaia di euro, mentre l'attrezzatura antitaccheggio è stata recuperata non senza difficoltà e certamente con qualche imbarazzo. Gli strumenti erano infatti stati nascosti dalla ragazza nientemeno che negli slip. I due sono stati denunciati a piede libero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta coppia di taccheggiatori, lei nascondeva gli arnesi negli slip

ModenaToday è in caricamento