rotate-mobile
Cronaca

Turismo, Assohotel Confesercenti “Sospendere la tassa di soggiorno”

La tassa di soggiorno applicata agli hotel modenesi è ingiusta e fortemente penalizzante, soprattutto alla luce dell'emergenza sisma: Confesercenti propone una sospensione fino al dicembre 2012

Il territorio modenese impiegherà anni a riprendersi dai gravi danni del sisma, che si ripercuotono sull’economia locale a diversi livelli: anche il turismo sarà certamente penalizzato dal terremoto, ma, per aggiungere problemi a problemi, sugli albergatori modenesi grava anche il peso della tassa di soggiorno introdotta di recente dalla giunta Pighi. Una tassa ingiusta in tempi ordinari, dato che contribuisce in modo del tutto marginale al risanamento dei conti del comune, ma disastrosa in questo momento di emergenza: Confesercenti propone una sospensione dell’imposta con effetto immediato e che duri almeno fino al dicembre di quest’anno, per dare un po’ di respiro alle strutture ricettive.

Daniele Cavazza di Assohotel Confesercenti fa notare come gli hotel di Modena ospitino per il 90% una clientela che viaggia per affari, ma questa situazione potrebbe cambiare dati i forti investimenti che sono stati fatti per incrementare il turismo tradizionale: ora, è chiaro che se soggiornare a Modena costerà di più che nelle città limitrofe, quale azienda deciderà di alloggiarvi i clienti? E quale turista sceglierà proprio la città della Ghirlandina per passare un weekend? Per questa ragione la tassa di soggiorno va necessariamente riconsiderata, anche alla luce degli effetti del sisma: molti albergatori modenesi stanno infatti accogliendo sfollati a condizioni particolarmente vantaggiose, sobbarcandosi per intero l’iniqua tassa. Ma quanto si può andare avanti in queste condizioni, se gli hotel sborsano di più e hanno meno clienti? Assohotel Confesercenti fa sentire la sua voce, sperando in un ragionevole passo indietro del sindaco Giorgio Pighi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, Assohotel Confesercenti “Sospendere la tassa di soggiorno”

ModenaToday è in caricamento