rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Via Giovani Palatucci

Questura, debutta il nuovo comandante della Squadra Mobile

Enrico Tassi, vignolese, è entrato in servizio alla guida degli uomini della Mobile. La priorità resta il contrasto ai reati contro il patrimonio. Maria Rita Cardillo all'ufficio Immigrazione

Ha svolto le presentazioni ufficiali il nuovo comandante della Squadra Mobile di Modena, il dott. Enrico Tassi, che dal primo di questo mese è subentrato ad Amedeo Pazzanese, trasferito a Bergamo. Tassi, 50 anni e originario di Vignola, proviene dal medesimo incarico ricoperto a Parma negli ultimi quattro anni, ma ha alle spalle una lunga carriera tra Bologna, Biella e Massa Carrara.

Conosco le esigenze di questo territorio in cui sono nato e cresciuto – è stato il suo primo commento – e conosco il travaglio storico che ha subito e i peggioramenti che i cittadini hanno conosciuto. Senza trascurare gli altri temi, l'emergenza dei reati predatori sarà in cima alla nostra agenda”.

Un indirizzo che è stato più volte confermato anche dal Questore, Oreste Capocasa, che stamane in conferenza stampa ha presentato il dott. Tassi e la dott.ssa Maria Rita Cardillo, che da qualche tempo ha assunto la delicata guida dell'ufficio immigrazione. “Si tratta di due funzionari molto preparati, che arricchiscono il valore della Questura di Modena – ha sottolineato Capocasa – Posso dire che abbiamo acquistato due ufficiali di comprovata capacità, cui va il mio miglior augurio di buon lavoro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura, debutta il nuovo comandante della Squadra Mobile

ModenaToday è in caricamento