rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Carpi

“C'è l'alluvione, abbandonate casa”, attenzione alle telefonate-truffa degli sciacalli

Arrivano segnalazioni dai territori di Carpi e Soliera prossimi al fiume secchia, dove alcuni cittadini hanno denunciato telefonate sospette. Le autorità invitano a fare massima attenzione

Mentre la piena del Secchia defluisce e l'allarme gradualmente cala, arriva la segnalazione di alcune tentate truffe, messe in atto da scicalli senza scrupoli che hanno cercato di trarre vantaggio da questa giornata di grande preoccupazione per chi abita verso la Bassa modenese.

Il Centro operativo Comunale di Carpi ha infatti ricevuto segnalazioni di telefonate sospette a Soliera e a Carpi, che invitano i cittadini a lasciare le abitazioni per una presunta (e falsa) rottura degli argini del Secchia a Villanova. La sepranza dei malviventi era quella di approfittare delle case vuote per mettere a segno qulche furto.

In questi casi, come sottolinenano le autorità carpigiane- si raccomanda di diffidare sia al telefono che alla porta di soggetti non chiaramente riconoscibili come incaricati comunali o delle forze dell'ordine e di segnalare episodi equivoci al numero 059 649555 della Polizia Municipale.

L’incontro pomeridiano convocato al COC di Carpi per fare il punto della situazione sull’emergenza fiumi sie è appena concluso: pur confermando che la situazione è seria ma monitorata e sotto controllo, si informa che per gli eventuali residenti impossibilitati a recarsi per precauzione ai piani alti delle loro abitazioni e ad osservare le indicazioni fornite dalle autorità sono disponibili alcuni posti letto presso una Palestra comunale appositamente attrezzata. Gli interessati potranno telefonare al numero 059 649125: è inoltre confermata la chiusura alle ore 19 del ponte di S.Martino Secchia tra Carpi e San Prospero, chiusura che permarrà per tutta la notte: si consiglia di seguire il percorso alternativo che porta al ponte Bacchello tra Sozzigalli e Sorbara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“C'è l'alluvione, abbandonate casa”, attenzione alle telefonate-truffa degli sciacalli

ModenaToday è in caricamento