rotate-mobile
Cronaca

Sassuolo, Temple Bar: giovedì 6 febbraio il bando per la gestione

La Giunta ha individuato le linee guida, Sgp pubblicherà il bando

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Sarà pubblicato giovedì prossimo, 6 febbraio, il nuovo bando per l’assegnazione della gestione del Temple Bar. La Giunta del Comune di Sassuolo, su proposta dell’Assessore alle Politiche Giovanili Francesca Buffagni, infatti, nella seduta dello scorso 14 gennaio ha individuato le linee guida da inviare ad SGP che, in quanto proprietaria dell’immobile, ha avuto il compito di redigere il bando per l’assegnazione. “La Casa nel Parco sarà destinata allo svolgimento di attività aggregative, ricreative giovanili a complemento e supporto delle iniziative che verranno svolte in un’ottica di integrazione delle risorse già presenti sul territorio.

L’offerta di attività rivolte agli associati – recitano le linee guida approvate dalla Giunta lo scorso 14 gennaio - dovrà essere di differente tipologia per permettere alla struttura di avere la massima accessibilità, con una programmazione differenziata, a connotazione gratuita. Grande attenzione andrà riservata alle esigenze di aggregazione e di socializzazione, alla concertazione delle attività culturali, formative e ricreative con la programmazione promossa dall’Amministrazione Comunale, con l’Associazione che gestisce la Sala Teatro posta nello stesso immobile e alla ricaduta delle iniziative sul territorio.

Stanti le finalità individuate, si ritiene opportuno prevedere il pagamento di un canone a carattere agevolato corrispondente ad Euro 1.200,00 annui, ponendo a carico del sub - concessionario le spese per le utenze e la relativa voltura di intestazione. Il sub-concessionario svolgerà nella struttura attività ricreative, aggregative e di carattere culturale in senso lato (corsi, conferenze, serate a tema, musica, proiezioni, readings, rappresentazioni teatrali etc.), secondo un piano semestrale da presentare preventivamente alla Amministrazione Comunale per idonea preliminare approvazione. L’associazione dovrà garantire la massima fruibilità dei locali da parte degli associati assicurando l’organizzazione di eventi con frequenza, in osservanza e rispetto di norme e regolamenti vigenti. La programmazione proposta dovrà prevedere anche interventi promossi di concerto con l’assessorato Politiche Giovanili, nonché collaborazioni con le Associazioni che gestiscono gli altri spazi e locali presenti nella Casa del Parco.

Il sub concessionario dovrà provvedere agli allestimenti tecnici, attrezzature che riterrà necessarie e potrà effettuare interventi migliorativi (ad esclusione delle manutenzioni straordinarie), previa approvazione di un progetto da parte di SGP. Le modifiche accederanno gratuitamente alla proprietà al termine della sub-concessione. La fornitura e l’allestimento di eventuali attrezzature e impianti necessari alla idonea gestione è a carico della Associazione” In coerenza con la LR 13/2004, potranno partecipare al bando Associazioni di promozione sociale, senza scopo di lucro, iscritte al registro provinciale delle APS da almeno 6 mesi, con sede nel territorio dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, aventi come finalità statutaria la promozione di attività culturali e ricreative rivolte in via prevalente alla popolazione giovanile, iscritte all’anagrafe comunale. La durata della sub-concessione è prevista per cinque anni. Il soggetto concedente (Società Sassuolo Gestioni Patrimoniali s.r.l.) trascorso il primo triennio contrattuale, si riserva di procedere alla verifica dei risultati della gestione, in termini di accertamento della qualità delle prestazioni rese, da acquisire mediante relazione del servizio e, in caso di andamento non positivo della gestione, può procedere alla risoluzione anticipata del contratto, da approvare con espresso provvedimento che sarà comunicato al sub-concessionario con un preavviso di almeno tre mesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, Temple Bar: giovedì 6 febbraio il bando per la gestione

ModenaToday è in caricamento