menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tensostrutture riscaldate fuori dal ‘Ramazzini’ e dal Pronto Soccorso di Carpi

Accoglieranno i familiari o gli accompagnatori in attesa dei loro cari e i pazienti che devono accedere alle visite specialistiche

L’Ospedale ‘Ramazzini’ di Carpi si attrezza per accogliere e rendere meno disagevole nei mesi invernali l’attesa sia per quanto riguarda il Pronto Soccorso che per l’accesso alla Farmacia interna o agli appuntamenti per le visite specialistiche. E’ stata montata ieri la struttura provvisoria davanti al Ps per i familiari che aspettano i loro cari, mentre è in corso l’allestimento di un’altra tensostruttura davanti all’ingresso principale dell’ospedale, per chi deve accedere alla Farmacia o recarsi da uno specialista.

Ci vorranno in questo caso ancora alcuni giorni per preparare gli interni. Entrambi gli spazi saranno dotati di riscaldamento.

“Sappiamo che i nostri cittadini vivono una situazione di disagio quando devono attendere per l'accesso all'ospedale, o aspettare fuori mentre i propri familiari sono assistiti dal Ps – afferma Stefania Ascari, Direttrice del Distretto Sanitario di Carpi -. Dobbiamo proteggere gli ospedali, perché questi possano curare e assistere i cittadini. Speriamo con queste strutture di poter ridurre le criticità delle attese. Resta comunque importante presentarsi agli appuntamenti con solo dieci minuti di anticipo e non oltre, così da evitare qualsiasi tipo di affollamento”.

L'appello dei medici: "Venite solo per casi urgenti"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento