rotate-mobile
Cronaca Maranello

Tenta una rapina, ma viene scoperto dai Carabinieri: “Ho fatto una fesseria”

Un negoziante mette in fuga l'improvvisato rapinatore entrato con passamontagna e coltello. Poi le ricerche e la cattura da parte dei militari. In manette un 60enne

Aveva tentato di improvvisarsi rapinatore, calzando un passamontagna e facendo irruzione armato di coltello in un esercizio commerciale di Maranello. Ma il tentativo ordito da un 60enne residente in città intorno alle 7 di questa mattina è finito praticamente sul nascere. Il negoziante ha infatti reagito alla presenza del malvivente, rifiutandosi di consegnare il contenuto del registratore di cassa come gli era stato intimato e riuscendo a mettere in fuga il malintenzionato.

Il 60enne era fuggito a bordo della sua auto, rientrando a casa propria. Qui infatti lo hanno rintracciato i Carabinieri, intervenuto dopo la chiamata del negoziante. La descrizione del rapinatore e altri dettagli hanno permesso ai militari di scovare il diretto interessato dopo appena un'ora.

L'uomo è stato arrestato dopo che a bordo della sua auto, parcheggiata sotto casa, sono stati ritrovati il passamontagna e il coltello. Ai Carabinieri ha candidamente ammesso: “Ho fatto una fesseria”. Sarà processato per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta una rapina, ma viene scoperto dai Carabinieri: “Ho fatto una fesseria”

ModenaToday è in caricamento