Via Bellinzona, tenta di rapinare la farmacia ma fugge a mani vuote

Un rapinatore si è presentato armato di coltello, ma la reazione del farmacista lo ha fatto desistere

Intorno alle ore 15.30 di oggi un rapinatore solitario ha tentato il colpo presso la Farmacia Madonna Pellegrina di via Bellinzona. L'uomo - evidentemente un balordo e non certo un criminale professionista - è entrato nel locale e ha agito a volto scoperto: ha estratto un coltello e ha intimato al personale di consegnare il denaro contenuto nella cassa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il farmacista presente in quel momento dietro il bancone ha però gridato e la sua reazione è bastata a mettere in fuga il malvivente. Dopo che l'uomo si è allontanato è arrivata sul posto una pattuglia della Polizia e sono stati avviati i primi accertamenti per cercare di risalire all'identità del malvivente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Modena usano... il freddo!

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Temporali. Ancora grandine e vento forte, crollati diversi alberi

  • Covid, 6 casi nel modenese. Un nuovo ingresso in terapia subintensiva

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento