Si cala per tre piani e toglie corrente alle celle, sventato tentativo d'evasione al Sant'Anna

Un detenuto ha tentato una creativa strategia di fuga, ma è stato bloccato dagli agenti. Lo rende noto il sindacato SAPPe

Si è calato per tre piani dal cavedio interno e ed è sceso nel sotterraneo. Qui ha manomesso il quadro elettrico, staccando i fili e togliendo così la corrente nelle sezioni detentive e nelle celle. Con sè un borsone contenente gli effetti personali e si era "armato" con un estintore.

E' quanto accaduto ieri sera presso il carecere di San'Anna a Modena, come riferito oggi dal sindacato SAPPe. Lo straniero protagonista di quello che a tutti gli effetti si configura come un tentativo di evasione ben pianificato è stato sorpreso nei sotterranei della struttura dagli agenti della Penitenziaria che, insieme ad un altro detenuto-lavoratore specializzato come elettricista, erano scesi nei locali tecnici per verificare come mai fosse saltata la luce. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È auspicabile che i vertici dell’istituto adottino idonee iniziative tese a ripristinare adeguate condizioni di sicurezza, al fine di evitare che lo stesso detenuto e altri possano compiere atti del genere", commentano Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del SAPPe e Francesco Campobasso, segretario nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Positivi di nuovo in crescita, l'Ausl si prepara all'inverno e ammonisce: "Rispettate le regole"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento